Un’ora di Mare al giorno, toglie il Medico di torno

28 di Dicembre, 2021 - Tutti i Post - Commenti -

Un’ora di Mare al giorno, toglie il Medico di torno

il mio archivio fotografico “trabocca” di foto e video del mare, che è da sempre la mia fonte di energia, il mio angolo di meditazione, il luogo in cui curo ogni mio male… questo mi ha spinta a ricercare i motivi per i quali, tante persone, in vicinanza del mare, provino una sensazione di benessere e pace interiore, credevo fosse lo iodio, la salsedine, l’aria salsoiodica, infatti il mare può rappresentare una vera e propria cura per molte malattie, grazie a queste caratteristiche, ma io credo ci siano anche altre ragioni… 

 Si dice che il mare sia in grado di curare almeno 16 malattie, dalle allergie respiratorie alle anemie, dall’artrosi alla depressione, ma anche distorsioni, fratture, ipotiroidismo, malattie ginecologiche, reumatiche, psoriasi e rachitismo.

Non male, se si pensa che per contrastare i sintomi di questi problemi, bisognerebbe assumere tanti medicinali, che se da una parte curano, dall’altra danneggiano… il mare invece cura questi mali senza controindicazioni, anzi, oltre a questo, rilassa e favorisce la creatività… 

infatti a questo mi riferivo inizialmente, quando dicevo che ho un archivio fotografico invaso da foto e video del mare… perché il suo richiamo è irresistibile per me, come il canto delle Sirene per Ulisse, lo ascolto e lo assecondo sempre… e non di rado il mare mi ripaga con spettacoli meravigliosi da immortalare in video e fotografie… per questo oggi ho voluto dedicargli uno spazio d’onore tutto suo, dentro il mio blog, cosi avrò un posto in cui esporre gli scatti migliori a lui dedicati (in continuo aggiornamento)

Ora, scienza a parte, è vero che il mare cura molte malattie… ma la natura, in questo caso specifico il mare, le malattie le previene.Cercate di trovare un contatto più intimo con la natura, una forma di dialogo che non sia la solita giornata passata su una spiaggia, nel caos, tra un panino, le urla dei bambini e una radio che suona…

Per dialogo con la natura intendo starci a stretto contatto, ascoltare i suoni, apprezzare i profumi ed i sapori… rimanere in riva al mare dopo il tramonto e ascoltare il suono delle onde ad occhi chiusi, entrare in relazione con l’energia dell’universo, fondersi con essa… questo è il dialogo… ascoltare quello che la Vita ha da dire.Noi le parliamo sempre sopra, senza capire che la Maestra è lei… e che noi abbiamo ancora molto da imparare.

E’ uno scienziato, medico, filosofo, alchimista del quattrocento, Paracelso, che ci spiega perché adoriamo stare in riva al mare:“Il luogo dove vi è più energia al mondo è quello dove l’elemento acqua si unisce all’elemento terra. In riva al mare, al Sole, dove anche l’elemento fuoco è presente, l’energia è ancora maggiore. A cui si unisce la forza dell’aria, data dalla brezza del vento”.Per concludere, in sintesi, ho capito che la riva del mare è il luogo dove si concentrano i 4 elementi del mondo… ed è questo il motivo per cui proprio li, davanti all’eterno spettacolo del frangersi delle onde, noi entriamo in contatto con l’universo, in una sorta di meditazione profonda… e quello è un momento magico, nel quale niente e nessuno può intromettersi, oppure TUTTO si intromette, ma in perfetta armonia

(Foto: Debora Macchi)

VIDEO YOUTUBE








Condividi 

Lascia il tuo commento
L'indirizzo email non sarà pubblicato.

8 + 2 =
Post più recenti
Categorie
Post precedente Post successivo